mercoledì 21 marzo 2012

La Veneziana

Dopo l'ultimo corso di Adriano e Paoletta dedicato a Veneziana e Colomba, non aspettato a fare la prima prova a casa. Con un buon risultato. La ricetta la potete trovare sul Blog di Paoletta. Io ho usato il procedimento con solo lievito madre. I canditi li ho fatti da solo, visto che in giro si trovano ancora delle ottime arance siciliane.

Il risultato ha degli aromi veramente di buon livello.

qualche fuoriuscita di decorazione..
E' una ricetta che fa perdere abbastanza tempo. Si parte da 3 rinfreschi del lievito madre (e già va via una giornata), poi c'è la preparazione della componente aromatica, il rispetto dei tempi di levitazione... Diciamo che se partite giovedì sera a fare il primo rinfresco...avrete la vostra Veneziana sabato pomeriggio.


I passi principali sono: 3 rinfreschi del lievito madre. Per ognuno ci vanno alcune ore. Il primo impasto è delicato, ma non occupa molto tempo. Poi si mette a lievitare c.ca 12 ore. Nel frattempo ho preparato le arance candite. Con il procedimento veloce ci vuole c.ca un'ora. Dai canditi si procede per creare la componente aromatica a base di pasta di arance. Poi si prepara la base per la glassatura.
interno alveolato
le arance candite


il primo impasto

arance candite ormai raffreddate

preparazione della "pasta di arance"

si procede con il secondo impasto

si inserisce nei pirottini da 500gr

dopo alcune ore la lievitazione è completa
 Purtroppo la lievitazione mi è un po' "scappata", sono andato oltre il cm dal bordo. Il risultato è che, in forno, mi fuoriuscirà un po' di glassa.
decorazione con glassatura
 Glassa, mandorle, zucchero a velo e in granella



6 commenti:

  1. La ricetta di adriano e paoletta non l'ho ancora vista, ma ne ho fatta una simile, cotta in forma di colomba, di giovanni pina. Anche io con i canditi autoprodotti... è venuta benissimo... la conosci?

    RispondiElimina
  2. mah...se mi mandi il link... la guardo di sicuro...anche se più guardo in giro e più capisco quanto la strada sia in salita per fare dei buoni prodotti

    RispondiElimina
  3. scusami, non avevo visto la notifica. Se sono ancora in tempo, eccola.
    http://www.scattigolosi.com/2012/03/la-colomba-allarancia-del-maestro.html

    RispondiElimina
  4. Bella Colomba, vedo che le ricette alla fine si assomigliano molto, forse un po' di differenza la fa l'aromatizzazione. Su questo Adriano è molto bravo..

    RispondiElimina
  5. ciao Stefano, bella! aspetto di vedere la colomba :)

    p.s. terè, l'hai vista, anche su fb (tempo fa), dove l'ha fatta roby anche in versione mini ;-)
    un risultato strepitoso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. veramente di colombe...ce ne sono già due!

      Elimina